Sgionfini o Frittelle di carnevale

Che carnevale sarebbe senza le tipiche frittelle? Qui da me si chiamano Sgionfini e la loro caratteristica è l’interno vuoto, perfetto per essere riempito dalla vostra crema preferita! Ammetto che io le adoro cosi come sono, però al via la fantasia: potete riempirle con crema pasticcera, crema al cioccolato, crema al limone, oppure arricchire l’impasto prima di essere fritto con uvetta o pezzettini di mele! Ancora più golosi….Attenzione creano dipendenza!

La videoricetta potete trovarla qua.


Ingredienti:

  • 250 g acqua
  • 30 g burro
  • 1 vanillina o aroma di vaniglia
  • 1 scorza di limone
  • 60 g zucchero semolato
  • 1 g sale
  • 180 g farina “00”
  • 4 uova
  • 2 tuorli

Procedimento:

  1. Semplicemente si preparano come dei bignè: andiamo a versare in un tegamino acqua, burro a pezzetti, zucchero, sale e aromi e portiamo a bollore. Una volta raggiunto il bollore inseriamo in un colpo solo la farina e mescoliamo bene con un cucchiaio. Cuociamo il nostro polentino per circa 2-3 minuti finchè la farina creerà la gelatina e si staccherà dalle pareti.
  2. Versiamo immediatamente il nostro composto nella planetaria munita di foglia e azioniamo a velocità alta per fare raffreddare il tutto. Quando tiepido inseriamo a filo le uova cercando di farle assorbire bene dall’impasto.
  3. Una volta inserite tutte le uova il nostro impasto sarà pronto per essere fritto.
  4. Scaldiamo in una pentola generoso olio di semi di girasole, quando sarà a 170°C sarà pronto.
  5. Aiutandoci con dei cucchiaini buttiamo il nostro impasto nell’olio bollente. Le palline si gireranno da sole ma dovrete comunque controllare la cottura da entrambi i lati. Quando saranno belle dorate sono pronte per essere scolate!
  6. Spolverizziamo con abbondante zucchero a velo e decidiamo se farcire l’interno o gustarcelo così com’è! Buon Carnevale a tutti!!!

Comments are closed.